Per informazioni commerciali: Numero verde ScuolaSemplice

Sicuramente al giorno d’oggi è importante avere un sito web professionale di presentazione della scuola. Un sito internet nel quale inserire tutte le informazioni utili riguardo i corsi e i percorsi formativi erogati, immagini e video della scuola, il curriculum dei docenti, gli eventi e le iniziative, le recensioni di chi ha già frequentato i corsi. Con una grafica moderna e accattivante sarebbe indubbiamente un ottimo biglietto da visita per i tuoi visitatori, che potrebbero richiederti informazioni tramite la form di contatto o chiamare direttamente.

Quello che renderebbe ancora più interessante il portale web è l’aggiunta di un moderno shop online: una piattaforma e-commerce sincronizzata con la scuola per mostrare i corsi, gestirne la vendita online e tutto ciò che ne consegue.

La scelta della piattaforma e-commerce da utilizzare
Oggi ci sono molte valide alternative open source per la creazione e gestione di siti web istituzionali, blog e portali e-commerce. Da WordPress a Magento, da Prestashop a Joomla!, da Virtuemart a Woocommerce, si ha veramente l’imbarazzo della scelta.
Sicuramente sono tutte soluzioni che portano ad ottimi risultati; visto però che spesso la scuola o l’accademia non hanno le stesse complicate necessità di uno shop online classico con migliaia di articoli, magazzino ecc…, la nostra scelta andrà su WordPress + Woocommerce.
Questo anche perché WordPress è ad oggi indubbiamente uno tra i più utilizzati e quindi aggiornati CMS per creare siti web, mentre Woocommerce (plugin di WordPress) ha tutto quello che ci serve e soprattutto è di facile utilizzo.

Strutturare la categorie dei corsi
Per rendere il più possibile fruibile la navigazione del portale web è molto importante strutturare l’albero delle categorie e delle sotto categorie dei corsi. Ad esempio, se offro corsi di lingue la struttura potrebbe essere “Livello A1” (il corso), “Inglese” (la materia), “Lingue” (il dipartimento).
In questo modo, il visitatore navigherà più agevolmente tra le aree tematiche dei corsi, ad esempio da un menù dei corsi; allo stesso modo il sistema potrà suggerire al visitatore corsi attinenti a quelli visti o acquistati, perché appartenenti alla stessa area tematica.

La pagina di dettaglio del corso
Sicuramente la pagina del corso è tra quelle più importanti e dovrà quindi essere molto chiara e fornire all’utente tutte le informazioni di cui ha bisogno.

Le informazioni fondamentali sono:

  • il titolo del corso

  • la descrizione e il programma del corso

  • il costo del corso

  • uno spazio dedicato a ciò che l’utente può fare, ad esempio acquistare il corso oppure richiedere maggiori informazioni via mail o telefono

Come informazioni non necessarie ma comunque utili è bene inserire anche il pulsante per scaricare la brochure del corso (o dell’area tematica del corso) e magari una bella immagine identificativa della materia trattata.
Infine, una sezione in basso con i corsi correlati a quello attuale, per incentivare il visitatore a continuare la navigazione sul nostro sito.

I campi personalizzati
Oltre alle informazioni generali descritte sopra, è importante fornire ai visitatori del nostro sito anche tutte le informazioni di dettaglio del corso:

  • la materia di riferimento del corso

  • il docente che tiene il corso, magari con un collegamento alla sua pagina personale dove si può leggere il curriculum

  • la data di inizio e fine corso

  • il giorno e l’orario del corso

  • il numero di lezioni del corso

  • la sede e l’indirizzo del corso

  • lo stato del corso, che potrebbe ad esempio essere chiuso per aver raggiunto il limite di iscrizioni massimo

Inoltre tutte queste informazioni potrebbero essere inserite anche nella pagina di elencazione dei corsi, per agevolare la navigazione dell’utente e la comparazione tra corsi.

Ricerca dei corsi
Sicuramente non dovranno mancare strumenti per la ricerca dei corsi, volti a velocizzare i tempi del visitatore che già sa cosa cercare. Uno strumento molto comodo è un campo di ricerca nel quale poter scrivere qualcosa: il sistema dovrà mostrare il risultato della ricerca con tutti i corsi attinenti alla ricerca effettuata.
Un altro comodo componente, tipico della sezione verticale della pagina web (sidebar) è l’abero delle aree tematiche e delle materie che consentirà al visitatore di filtrare e affinare la propria ricerca.

Indubbiamente, sarebbe molto importante dare la possibilità di filtrare e ricercare anche per tutti gli attributi del corso visti prima. Ad esempio un visitatore potrebbe voler ricercare tutti i corsi con lo stesso docente, oppure quelli presso una specifica sede, oppure ancora i corsi che si tengono solo nei fine settimana o dalle 18 in poi.
Infine, altri comodi moduli per l’utente possono essere i corsi già visti in precedenza e i corsi più popolari, quelli in genere più visti e acquistati dagli utenti.

Vendita di beni e servizi
Non è escluso che oltre ai corsi, l’accademia o l’istituto possa vendere anche beni materiali o servizi complementari ai corsi. Ad esempio un istituto formativo potrebbe fornire dei libri a supporto dei corsi, o più in generale del materiale multimediale; In questo caso, la piattaforma e-commerce dovrebbe avere a listino tutti i prodotti e servizi ulteriori e questi dovrebbero essere mostrati anche in base ai corsi visualizzati dall’utente.
Vi sarà senz’altro capitato di vedere nelle grandi piattaforme e-commerce i suggerimenti di acquisto in base a cosa si sta comprando, per incentivare un acquisto multiplo (ad esempio corso + relativa guida).

Pagamento dei corsi
Come un qualsiasi altro shop online, la nostra piattaforma e-commerce dovrebbe supportare una serie di modalità di pagamento.

Sicuramente non dovranno mancare i metodi di pagamento online:

  • PayPal ad oggi è tra i più utilizzati strumenti per pagare online e tramite PayPal è possibile anche pagare con le carte di credito standard (visa, mastercard ecc…)

  • Non tutti però hanno un account e confidenza con PayPal, per cui è importante inserire anche un metodo di pagamento con carta di credito più diretto. In questo caso, si deve verificare se esiste un componente da installare che colleghi la tua banca alla piattaforma web. Se non fosse disponibile è comunque possibile utilizzare dei servizi esterni che consentono all’utente di pagare comodamente con carta di credito; il pagamento sarà poi girato tramite bonifico bancario al tuo conto corrente, decurtato di una piccola commissione.

Tra i pagamenti offline possiamo elencare:

  • il classico bonifico bacario

  • la ricarica postepay

Questi metodi non sono ovviamente istantanei e costringono a verificare l’effettivo accredito nel conto corrente o nella carta postepay, ma sono comunque ancora molto utilizzati dagli utenti.
Un ultimo modo potrebbe essere infine il pagamento a mano, effettuato dal nuovo iscritto dal momento che si presenta in segreteria.

Integrazione con ScuolaSemplice

Se da una parte avere un portale e-commerce è un grande valore aggiunto per l’accademia o l’istituto formativo, dall’altra la sua gestione rischia di essere un lavoro quotidiano molto impegnativo. Si devono infatti pubblicare i corsi, verificarne lo stato, gestire gli utenti e le iscrizioni.

Utilizzando ScuolaSemplice si può automatizzare completamente questi aspetti.
Il software ScuolaSemplice infatti consente di collegarsi al portale web e all’e-commerce della scuola e di gestire in modo automatizzato tutti gli aspetti.

Sincronizzazione dei corsi
Questo collegamento consente innanzitutto di pubblicare in modo automatico e periodico tutti i corsi dell’istituto, con tutti i dettagli visti in precedenza, mantenendo quindi il portale web pubblico sempre sincronizzato al gestionale.
Ciò significa, ad esempio, che un nuovo corso collettivo inserito su ScuolaSemplice sarà pubblicato in modo automatico anche sulla piattaforma e-commerce, oppure che un corso verrà automaticamente chiuso alle iscrizioni quando verrà raggiunto il numero di partecipanti massimo.

Gestione delle utenze e iscrizione ai corsi
Quando un visitatore si registrerà per poi effettuare un acquisto, l’account utente sarà automaticamente inviato anche al gestionale ScuolaSemplice, inserendolo appunto in anagrafica. Se poi l’utente effettuerà l’acquisto di un corso l’utente sarà anche iscritto nel relativo corso presente su ScuolaSemplice.

Gestione dei controlli
Il collegamento tra ScuolaSemplice e l’e-commerce prevede anche una serie di controlli in tempo reale. Ad esempio, quando un utente acquista un corso viene fatto un controllo sull’effettivo pagamento e in caso di successo l’utente viene effettivamente iscritto al corso. Diversamente, se ad esempio il pagamento non và a buon fine oppure se viene scelto un metodo di pagamento offline, il sistema effettuerà una preiscrizione al corso, che dovrà comunque essere confermata dalla segreteria dopo che avrà verificato l’effettivo accredito.
Un altro controllo prevede se risulta pagata l’eventuale tessera annuale associativa, e in caso contrario la aggiungerà automaticamente al carrello insieme ai corsi scelti.

Notifiche alla segreteria
Il sistema invierà delle notifiche via mail per informare la segreteria riguardo la registrazione di un nuovo utente, l’acquisto di un corso oppure il fallimento di un pagamento.

Oggi avere un sistema completamente automatizzato per la gestione degli utenti e delle iscrizioni è veramente un valore aggiunto per un’accademia o un istituto formativo.

Con ScuolaSemplice potrai dotare la tua struttura di un sistema web completo di gestione e amministrazione e potrai rendere automatico lo shop online del tuo istituto.

Assistenza commerciale online di ScuolaSemplice.it